Nella seduta congiunta della Commissione II “Politiche Economiche” e della Commissione VI “Statuto e Regolamento” che si è tenuta oggi sono stati illustrati gli interventi per lo sviluppo del commercio equo e solidale in Emilia-Romagna.

“Nel corso del 2011 – afferma il consigliere regionale PD Antonio Mumolo – la Regione Emilia-Romagna ha erogato oltre 112.000 euro ad 11 organizzazioni del Commercio equo e solidale riconosciute. I finanziamenti sono serviti a sostenere interventi di miglioramento delle strutture di vendita, per interventi legati alla sicurezza, per impianti, attrezzature, dotazioni informatiche, arredi e software.”

“Tra le realtà che hanno ottenuto i finanziamenti della Regione ci sono tre realtà della provincia di Bologna: la Cooperativa Ex Aequo Soc. Coop. Sociale, Bologna cui sono stati assegnati € 9.140,00, la cooperativa sociale Arcoiris di Pieve di Cento, che ha ottenuto € 4.640,00, e la Cooperativa sociale C’è Un Mondo di Bologna, cui sono andati € 1.501,60.”

“La promozione del Commercio equo e solidale è una forma importante di commercio, che valorizza e incrementa il lavoro fatto nei paesi in via di svuluppo. E’ molto importante – conclude Mumolo – che la Regione Emilia-Romagna continui a sostenere le realtà impegnate in questo settore, pubblicizzando il lavoro che svolgono, migliorando la conoscenza che i consumatori hanno di loro e cercando di favorire lo sviluppo dei loro punti vendita.”

Share This