Turchia. PD-SEL: “No alla repressione, se Erdogan prosegue UE lo escluda”

Netta condanna del tentato golpe in Turchia, ma anche della repressione che ne è seguita. Lo afferma i gruppi Pd e di Sel, in una risoluzione presentata all’Assemblea legislativa. Nel documento, i firmatari chiedono che le istituzioni italiane ed europee si esprimano in maniera formale contro la sospensione dello stato di diritto che si sta concretizzando in Turchia, impegnandosi a mettere in campo tutte le azioni possibili per il ripristino di tale diritto ed il rispetto dei diritti umani.

“I valori sostanziali degli stati membri della Ue- si ricorda nel documento- si caratterizzano per il pluralismo, la non discriminazione, la tolleranza, la giustizia, la solidarietà e la parità tra uomini e donne e vanno quindi ribaditi con ancor più convinzione in relazione a quei paesi, come la Turchia, che hanno in atto un negoziato di adesione alle UE e che sono coinvolti in relazioni internazionali stabili con la compagine europea. Qualora continuasse la repressione in Turchia, Erdogan e il governo di sua emanazione non dovrebbero essere in alcun modo considerati- si sottolinea nel documento- partner politici, economici e commerciali dell’Italia e dell’Unione Europea”.

La risoluzione, oltre a Lia Montalti, è stata sottoscritta dai consiglieri del Pd Giorgio Pruccoli, Stefano Caliandro, Antonio Mumolo, Silvia Prodi, Katia Tarasconi, Paolo Zoffoli, Roberta Mori, Nadia Rossi, Alessandro Cardinali, Marcella Zappaterra, Giuseppe Boschini, Francesca Marchetti e Roberto Poli. La risoluzione porta la firma anche dei consiglieri di Sel Igor Taruffi e Yuri Torri.

Audizione stakeholders Programma lavoro Commissione UE 2015

Questa mattina in Regione per l’audizione degli stakeholders sul programma di lavoro della Commissione Europea per il 2015. L’incontro, al quale parteciperanno soggetti istituzionali e non del territorio, servirà a capire come le iniziative del programma di lavoro della Commissione europea per il 2015 potrebbero impattare sulle politiche regionali. I soggetti partecipanti potranno dare il proprio contributo sulle iniziative europee che saranno presentate nel corso dell’anno. In questa maniera saranno coinvolti attivamente nei meccanismi attraverso cui l’Assemblea legislativa partecipa alla formazione delle decisioni e delle politiche dell’UE.

Qui i dettagli:
http://www.assemblea.emr.it/attivita-legislativa/attivita-dalle-commissioni/commissione-i/AUDproglavCommUE2015

07.06.14 Festa Unità Reno – Porto – Saragozza: “L’impegno in Europa tra diritti e nuove povertà”

Festa de L’Unità di Reno-Porto-Saragozza

Lunedì 7 luglio h.21
L’impegno in Europa tra diritti e nuove povertà

Con
Elly Schlein, Europarlamentare PD
Antonio Mumolo, Consigliere regionale PD
Simona Lembi, Presidente Consiglio Comunale Bologna

Coordina
Domenico Dell’erba, Segretario Circolo F.lli Cervi

Zona Barca
Via Saragat, Parco Nicholas Green

7 luglio