“Il referendum di domenica 17 aprile sulle trivelle si avvicina. Si tratta di un tema complesso, e ci sono ragionevoli motivi che possono far propendere sia per il si che per il no. Per quanto mi riguarda, io andrò a votare e voterò si, anche perché non credo sia giusto prevedere la possibilità di un rinnovo indefinito delle concessioni per le estrazioni”. Lo scrive in una nota su Facebook il consigliere regionale PD Antonio Mumolo

“Indipendentemente dalle convenzioni personali, spero in ogni caso che tanta gente vada a votare e che il quorum per la validità del referendum venga raggiunto. Un referendum – conclude Mumolo – è sempre una festa per la democrazia e un popolo evoluto e consapevole, se viene interpellato, risponde”.

Share This