I consiglieri regionali PD Thomas Casadei e Antonio Mumolo hanno partecipato alla manifestazione che questa mattina si è svolta a Bologna in occasione dello sciopero europeo contro la crisi.

“In piazza questa mattina – affermano Casadei e Mumolo – abbiamo incontrato studenti, insegnanti, lavoratori: persone con storie e percorsi di vita diversi, ma che hanno un elemento comune, sono quelli che stanno pagando di più la crisi che stiamo vivendo”.

“Le misure di austerità bruciano sopratutto sulla pelle dei più deboli. Il blocco della crescita, la disoccupazione in continuo aumento e i tagli ai salari – sottolineano i consiglieri – aggravano le disuguaglianze e le ingiustizie e non è certo smantellando la scuola o lo stato sociale che si potrà costruire il paese di domani.”

“Serve un deciso cambio di rotta, – concludono Casadei e Mumolo – i lavoratori precari, i giovani studenti e i disoccupati che in queste ore sono in piazza in tante città europee”.

Share This