gaer-150x148Sostegno all’Associazione Gaer (Giovani artisti Emilia-Romagna) che si occupa di promuovere la creatività giovanile anche a livello imprenditoriale, operando con le varie realtà territoriali del settore e attivando collaborazioni a livello nazionale e internazionale.

È quanto chiede alla Giunta regionale una risoluzione, primo firmatario Thomas Casadei (Pd), presentata da numerosi consiglieri della maggioranza tra i quali Antonio Mumolo, per l’associazione Gaer, che vede tra i suoi soci i Comuni di Forlì (soggetto capofila) Bologna, Ferrara, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini e le amministrazioni provinciali di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Reggio Emilia e Rimini.

L’atto impegna la Giunta “a sostenere l’associazione nell’impegno profuso a supporto dell’industria creativa” che “può divenire un importante volano di nuovo modelli economici di sviluppo”. La risoluzione chiede inoltre all’esecutivo regionale di appoggiare i percorsi di internazionalizzazione che Gaer porta avanti, “improntati alla trasversalità tra i diversi settori dell’economia della cultura e della formazione che, insieme, caratterizzano l’imprenditorialità artistica”.

ALLEGATO
5582 Risoluzione per invitare la Giunta a sostenere l’Associazione GA/ER (Giovani Artisti Emilia Romagna) che si propone, fra altro, di promuovere la creatività giovanile, anche a livello imprenditoriale, offrendo progetti di formazione e favorendo l’inserimento lavorativo e la nascita di nuovi prodotti creativi. (27 05 14) A firma dei Consiglieri: Casadei, Pariani, Carini, Mumolo, Barbieri, Monari, Barbati, Mori, Moriconi, Piva, Marani, Montanari, Mazzotti, Fiammenghi, Alessandrini, Donini, Sconciaforni, Grillini, Pagani, Zoffoli, Vecchi Luciano

Share This