Fra i problemi principali sollevati dal mondo dell’associazionismo e del terzo settore, destinatario del 5 per mille sull’imposta del reddito, c’è quello dei ritardi nell’accesso a questi fondi.

E’ quanto denuncia il consigliere regionale PD Antonio Mumolo un’interrogazione rivolta alla Giunta regionale, in cui evidenzia che per gli anni 2010 e 2011 si sta ripetendo la medesima situazione del 2009, quando si sono attesi oltre tre anni per poter accedere ai fondi.

Non sarebbero state rispettate, infatti, le scadenze del 31 marzo, sia per il 2011 che per il 2012, per la compilazione degli elenchi, rispettivamente per il 2010 e per il 2011, e quindi resterebbero “non quantificate e tanto meno trasferite le risorse relative a quegli anni”.

Mumolo chiede quindi alla Giunta regionale quali azioni si possano intraprendere per snellire i tempi e rendere disponibili in tempi certi le risorse a favore dell’associazionismo.

Interrogazione 5×1000

Share This