Il popolo kurdo è il “popolo senza terra” più numeroso del pianeta. Le violazioni dei diritti fondamentali di questo popolo sono all’ordine del giorno, eppure i kurdi continuano a rivestire un ruolo fondamentale nel contrasto all’avanzata integralista e jiadista. Con un emendamento alla legge di bilancio ho chiesto alla Regione Emilia-Romagna di continuare a sostenere la causa del popolo kurdo promuovendo attività di studio e confronto e un “patto di amicizia”. Ecco il mio intervento in aula

Share This