10372016_840485166037727_3458338643316917191_n

Dall’8 al 10 maggio si terrà a San Giovanni in Persiceto la quinta edizione del Peppino Festival 2015, un evento all’insegna dell’antimafia, della cultura, della musica e tanto altro.

Il programma completo del Festival:
http://www.akkata.it/2015/04/27/programma-peppino-festival-2015/

Il promo del Festival

Parteciperanno:
Stefania Pellegrini – Margherita Cumani – Cristina Berselli – Federica Terenzi – Ivano Adversi – Alessandro Zanini – Massimo Mezzetti – Renato Mazzuca – Emanuele Tirelli – Marco Ziello – Alessandro Gallo – UISP – Piazza Grande – LaBici – sportello “Infiltrazioni Legali” – Daniele De Maria – Marco Margotti – Susanna Sandri – studio legale associato Burgisano-Ronchi – Sonia Camprini – Walking Disasters – Django Guns – Roggenrola – Just – Camicie di Forza – Eggs – Salvo Ognibene – Fiore Zaniboni – Nuju – Winona – Il giro del mondo in mondeo – Filippo Palmeri – Lorenzo Pirovano – Antonio Mumolo – Giancarlo Trevisone – Silvia Manfredini – Daniele Borghi – Gian Guido Nobili – Margherita Asta – Violavenere – Brightside – Caradose – Le Mura di Mos – Antonio Sicilia – Gerardo Bisaccia – Carmen Guarino – Gabriele Guidi – Max Collini e Jukka Reverberi in Spartiti – Rumba de Bodas – Altre di B

Tra gli altri eventi del Festival:

Domenica 10 – Circolo Arci Akkatà
Via Cento, 59, 40017 San Giovanni in Persiceto

ore 15.00 PATTI LEGALI
tavolo di confronto tra i protagonisti delle istituzioni e delle associazioni impegnate quotidianamente nella lotta alla criminalità organizzata, in un dibattito aperto agli interventi del pubblico e della comunità web.

Coordina Lorenzo Pirovano (giornalista free-lance) con Antonio Mumolo (relatore della legge 3/2011 e consigliere regionale), Giancarlo Trevisone (Ex prefetto di Palermo, attualmente Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso e presidente del tavolo tecnico per l’attuazione della normativa in materia di vittime del dovere), Silvia Manfredini (responsabile legalità e contrasto alle organizzazioni criminali segreteria provinciale del PD), Daniele Borghi (coordinatore Libera Emilia-Romagna), Gian Guido Nobili (responsabile area ricerca e progettazione Servizio politiche per la sicurezza Regione Emilia-Romagna), Margherita Asta (responsabile di Libera dei familiari di vittime di mafia per il nord Italia), Dimitri Tartari (assessore alla cultura, innovazione tecnologica e comunicazione).

Share This