Antonio Mumolo ha partecipato al “Flash Mob che scalda”, un’iniziativa di sensibilizzazione organizzata dalle Associazioni Avvocato di strada e Piazza Grande per ricordare ai bolognesi dei meno fortunati e spingerli a donare coperte per contrastare l’emergenza freddo. Sabato 27 novembre alle 16 i partecipanti “autoconvocati” si sono ritrovati in Piazza Maggiore e al segnale concordato si sono messi a dormire a terra. Al termine i volontari hanno distribuito materiale informativo sull’attività dell’associazione e hanno raccolto le coperte donate dai cittadini.

[nggallery id=33]

26.11.10 la Repubblica “Il flash mob che scalda”

28.11.10 Corriere “La manifestazione di Avvocato di strada e Piazza Grande

Share This