Domenica 9 maggio alla Festa dell’Unità di Sasso Marconi Antonio Mumolo sarà un “libro sfogliabile” della Biblioteca vivente. Il comunicato stampa Festa de l’Unità del Parco del Chiù Pontecchio Marconi La Biblioteca ViventeIn un luogo di festa, conviviale, di attività politica compare una biblioteca con caratteristiche particolari.

Come in ogni biblioteca che si rispetti i libri a disposizione sono gestiti da un bibliotecario che fa rispettare un regolamento:
• i libri possono essere dati a prestito per 20 minuti;
• i libri possono non rispondere alle domande del lettore perché possono non contenere quanto richiesto;
• i libri vanno rigorosamente restituiti nello stato in cui vengono consegnati;
• la consultazione dei libri è gratuita;
• possono essere consultati più libri nella stessa giornata.

Il libro non è un libro di carta, è una persona

Per il lettore rivolgersi direttamente alla fonte aiuta a capire, apre orizzonti sconosciuti, consente di interagire con l’autore, avvicina pur nella divergenza di opinione, allontana dalla paura del diverso e dai pregiudizi. Viene dato campo libero alla curiosità, al confronto alle emozioni, ai sentimenti, ai valori e alle idee del libro e del lettore.
La biblioteca mette a disposizione testi sui seguenti argomenti:
storia, attualità, filosofia, diritti civili, consumo critico…

la biblioteca rimarrà aperta:
DOMENICA 9 MAGGIO dalle ore 19.00

Saranno presenti questi libri:
> don Giovanni Nicolini, già direttore della Caritas, parroco della parrocchia di S. Antonio da Padova della Dozza, ideatore delle ronde del sorriso e di numerose iniziative a favore degli svantaggiati;
> Antonio Mumolo, Consigliere regionale P. D., Presidente dell’Associazione “Avvocato di strada”, Presidente del Forum PD Consumo e Risparmio;
> Fernando Santagata, resp. regionale Unione Atei Agnostici Razionalisti (UAAR);
> Irvana Lucci, rappresentante Gruppo di Acquisto Solidale (GAS) di Casalecchio.

Share This