Antonio Mumolo, presidente dell’associazione Avvocato di strada Onlus firma un appello contro l’emendamento che cancella il divieto di denunciare gli immigrati irregolari che si rivolgono alle strutture sanitarie

L’appello

Avvocato di Strada contro l’obbligo di denuncia per i medici

Il Decreto 733 (Decreto Sicurezza), approvato dal Senato il 5 febbraio 2009, introduce una norma che abroga il divieto per i medici di segnalare gli stranieri privi di permesso di soggiorno ed introduce il reato di immigrazione clandestina. Ciò comporterà l’obbligo per i medici di denunciare gli immigrati non in regola col permesso di soggiorno che si rivolgano alle strutture sanitarie perché bisognosi di cure.

Questo significa:
-trasformare i medici in delatori obbligandoli a contravvenire al giuramento di Ippocrate; -impedire di fatto a persone ammalate di curarsi;
-creare gravi rischi di epidemie per tutta la popolazione;
-favorire la diffusione di malattie infettive come la tubercolosi o l’Aids;
-favorire la diffusione di servizi sanitari irregolari e non controllati.

Questa norma ci pare ingiusta, incostituzionale e ignobile. Avvocato di strada parteciperà a tutte le iniziative organizzate per chiedere al Parlamento di non approvare questa legge.

Tutte le associazioni di volontariato e gli Ordini dei Medici hanno espresso la loro ferma contrarietà all’approvazione di tale provvedimento. Nel caso in cui la legge fosse approvata così com’è Avvocato di strada si attiverà per eccepire l’incostituzionalità della legge e la sua contrarietà alle Direttiva Europee in materia di sanità e immigrazione.

Avvocato di strada, inoltre, lancia un appello a tutti gli avvocati, aderenti o meno all’Associazione, affinché si attivino per costituire in ogni città collegi di difesa per tutelare gratuitamente i medici che si rifiuteranno di denunciare i loro pazienti.

Antonio Mumolo
Presidente Avvocato di Strada Onlus

Per adesioni
Associazione Avvocato di strada Onlus
Web: www.avvocatodistrada.it, Email: info@avvocatodistrada.it

Per aderire su Facebook:
http://www.facebook.com/event.php?eid=129332310590&ref=nf

Share This