Antonio Mumolo è tra i relatori del corso di formazione “Percorso Formativo – Area Grave Emarginazione Adulta” organizzato dalla Caritas Ambrosiana in collaborazione con la Provincia di Milano.

Il programma del corso

Seminario 1: IL LAVORO DI RETE PER LE PERSONE GRAVEMENTE EMARGINATE

plenaria: – rilettura del fenomeno Grave Emarginazione Adulta – il lavoro di rete e le persone senza dimora sottogruppi:
– sottogruppo A) il lavoro di rete nel contesto lavorativo
– sottogruppo B) il lavoro di rete nel sistema abitativo
– sottogruppo C) il lavoro di rete rispetto alla salute plenaria: restituzione del lavoro dei sottogruppi

Seminario 2: LEGISLAZIONE E DIRITTI DELLE PERSONE GRAVEMENTE EMARGINATE

plenaria: – Diritti sociali e legislazione nell’area dei servizi alla persona – I diritti delle persone Gravemente emarginate (Casa, lavoro, previdenza, Assistenza sanità… )

sottogruppi:
– sottogruppo A) Il diritto alla residenza anagrafica”
– sottogruppo B) La L.328/2000 e i Piani di Zona: il diritto di Advocacy del terzo settore”
– sottogruppo C) Il diritto al lavoro come via di promozione plenaria: restituzione del lavoro dei sottogruppi

Docenti

Per il primo seminario:
Luigi Gui: assistente sociale, ricercatore in sociologia insegna servizio sociale all’università di Trieste.
Paolo Pezzana: Presidente FIOPSD, Responsabile dell’area Ufficio Promozione Europa di Caritas Italiana.
Andrea Gazziero: Psicologo, coordinatore delle attività dell’associazione “C.E.N.A. dell’amicizia”.
Paolo Brambilla: Assistente sociale funzionario del comune di Rozzano (Mi). Raffaele Gnocchi: Pedagogista, responsabile area adulti in difficoltà di caritas Ambrosiana.

Per il secondo seminario:
Mario Mozzanica: docente di Organizzazione dei Servizi alla Persona Università Cattolica di Milano.
Beatrice Valentini: Comune di Brescia -settore servizi sociali ufficio Handicap, emarginazione e disagio sociale.
Antonio Mumolo: Presidente Associazione “Avvocato di Strada”.
Cristina Gallione: Funzionario Piano di Zona di San Donato Milanese.
Giuseppe Sala: Direttore Fondazione San Carlo.

Share This