«Il totale oscuramento della ragione è, a nostro avviso, quello di chi continua a negare diritti, utilizzando parole eccessive e lontane da istanze e bisogni delle odierne società pluraliste. I toni usati dal cardinale di Bologna, Carlo Caffarra, contro la condivisibile posizione del sindaco Merola su unioni e adozioni per le coppie gay, ci rammaricano – commentano i consiglieri regionali Pd, Thomas Casadei e Antonio Mumolo – e feriscono migliaia di persone che, al momento, sono costrette a rivendicare la propria esistenza quotidianamente, lottando con fatica in un Paese ai margini dell’Europa quanto a riconoscimento e tutela dei diritti.
Speriamo che le parole del sindaco di Bologna servano a far comprendere la necessità e l’urgenza di leggi che non escludano ma, al contrario, possano garantire pieni diritti a tutte e tutti, superando così una grave mancanza democratica».

Share This