Oggi la giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha presentato pubblicamente il “Testo unico sulla legalità”. Un provvedimento che armonizza tutte le leggi esistenti in materia, che promuove la cultura della legalità, maggiore controllo sugli appalti e azioni di contrasto alla corruzione. Adesso il testo passerà al vaglio dell’Assemblea legislativa. L’augurio è che venga approvato al più presto per ribadire ancora una volta che le mafie in Emilia-Romagna non devono avere cittadinanza

Share This