“Il rinvio del congresso regionale del Partito Democratico sarà un’occasione per coinvolgere maggiormente i nostri iscritti e per parlare più a fondo di programmi”. Commenta così il rinvio accordato dalla Commissione nazionale il candidato alla segreteria Antonio Mumolo.

“Come richiesto dal mio emendamento, approvato all’unanimità dalla scorsa Direzione regionale del PD, il congresso dovrà tenersi entro la fine del mese di giugno. Abbiamo davanti a noi alcuni mesi – sottolinea il consigliere PD – che utilizzeremo per realizzare iniziative pubbliche in tutti i territori della regione, per ascoltare proposte e per condividere idee”.

“Il mio comitato elettorale è già al lavoro e ringrazio pubblicamente tutti coloro che dai vari territori mi hanno già manifestato la propria disponibilità a sostenermi. Presto – conclude Mumolo – ci incontreremo per fissare un calendario di “avvicinamento” al congresso e per illustrare la piattaforma software e gli strumenti che utilizzeremo per realizzare un programma fortemente partecipato”.

Share This