128    logo_d24

Prende il via in questi giorni una nuova collaborazione tra Avvocato di strada Onlus e Diritto 24 il portale giuridico deL Gruppo Sole 24 Ore dedicato ad Avvocati e Professionisti Legali in genere.

Nel corso dell’anno verrano pubblicate su Diritto 24 interviste rilasciate dagli avvocati volontari dell’Associazione, attraverso le quali i legali parleranno delle proprie attività, delle proprie esperienze di volontariato e delle motivazioni che li hanno spinti a dedicare una parte del proprio tempo alla difesa dei più deboli.

A questo indirizzo è disponibile la prima di queste interviste: ne è protagonista il presidente di Avvocato di strada Onlus Antonio Mumolo, avvocato giuslavorista ed esperto in diritto dell’immigrazione.

Agli avvocati volontari, sarà inoltre data la possibilità di pubblicare su Diritto 24, a turno, articoli a propria firma relativi a sentenze ottenute o commenti a casi emblematici incontrati durante la propria attività di volontariato.

“I nostri oltre settecento avvocati – sottolinea il presidente Antonio Mumolo – ogni giorno si occupano dei casi più disparati: diritto alla residenza anagrafica, immigrazione, fogli di via, sanzioni contro la povertà, diritto del lavoro e tanto altro ancora. Molte di queste problematiche si risolvono sicuramente grazie ad una approfondita conoscenza del diritto, ma anche grazie alla conoscenza di determinate prassi, delle difficoltà di chi vive in strada e dei meccanismi di esclusione della nostra società”.

“In oltre dieci anni di attività – dice ancora Mumolo – abbiamo accumulato molta esperienza e siamo lieti, quando possiamo, di mettere il nostro bagaglio di conoscenze a disposizione di tutti gli avvocati italiani, anche a quelli che magari vivono e lavorano in città dove non siamo presenti con una nostra sede e che non fanno parte della nostra associazione ma che sono comunque interessati a fare qualcosa per gli altri. Uno dei nostri principali obiettivi è cercare di portare il nostro aiuto a tutte le persone che vivono in strada in Italia. Il portale Diritto 24 è molto letto dagli avvocati italiani e ci auguriamo che con questa nuova collaborazione potremo portare il nostro aiuto a tante nuove persone in difficoltà”.

Share This