treniNonostante i “numerosi investimenti pubblici” la linea ferroviaria suburbana Bologna-Vignola “è afflitta da inaccettabili cancellazioni di corse e incomprensibili ritardi che ne sviliscono l’utilità”.

A sollevare il caso sono i consiglieri del PD Paola Marani (prima firmataria), Marco Monari, Giuseppe Paruolo e Antonio Mumolo, in una interrogazione alla Giunta in cui segnalano i numerosi disagi lungo la tratta: dalla mancanza di emettitrici di titoli di viaggio alle obliteratrici “guaste o addirittura rimosse”, dalla “mancata attivazione degli ascensori per disabili o semplici genitori con passeggini al seguito” al “grave stato di degrado di aree delle stazioni della linea”.

Og 2013023583

Share This