Un gruppo di iscritti e militanti del PD Bologna che durante il congresso 2009 avevano sostenuto Ignazio Marino lancia un appello in favore di Pierluigi Bersani.

“Durante il congresso PD del 2009 avevamo deciso di sostenere la candidatura del senatore Ignazio Marino come segretario del PD perché ritenevamo che su una serie di temi importanti come quelli della laicità, della cultura del merito, dei diritti civili e sociali il PD e l’Italia avessero bisogno di fare un salto di qualità”. Così Antonio Mumolo, consigliere regionale PD e coordinatore della “mozione” Marino di Bologna allo scorso congresso.

“I diritti sociali e civili non sono una concessione – prosegue Mumolo – e riteniamo, ad esempio, che l’Italia abbia bisogno di una nuova legge sulla procreazione assistita, sul testamento biologico, sulle coppie omosessuali, sui diritti di cittadinanza, sulla ricerca che riguarda le cellule staminali. Non si tratta, come qualcuno ha detto, di una polemica laicista, ma di questioni che riguardano la vita di tutti noi. A questo riguardo Bersani si è espresso con chiarezza, e ha promesso che una volta eletto presidente del consiglio le prime leggi che farà riguarderanno proprio questi temi”.

“Un altro tema per noi importante – dice ancora il consigliere PD – è quello del lavoro. L’Italia ha bisogno di riforme importanti, ma che non possono prescindere da un punto fermo: i lavoratori vanno garantiti di più, quando hanno un impiego e quando lo perdono. Anche su questo argomento condividiamo l’approccio del segretario Bersani e per questo abbiamo deciso di lanciare un appello in suo favore”.

“Il prossimo 25 novembre non si terrà un congresso di partito, ma dovremo votare la persona che riteniamo più adatta a governare il paese. Quella persona – conclude Mumolo – per noi è Pierluigi Bersani.”


L’appello

NOI CHE AL CONGRESSO 2009 NON ABBIAMO VOTATO BERSANI

NOI CHE CREDIAMO NELLA CULTURA DEL MERITO,
CHE VOGLIAMO DECIDERE SULLE CURE E SUL FINE VITA,
CHE CHIEDIAMO L’AFFERMAZIONE DEI DIRITTI DELLE COPPIE OMOSESSUALI,
CHE VOGLIAMO RISCRIVERE LA LEGGE SULLA PROCREAZIONE ASSISTITA,
CHE PENSIAMO CHE CHI NASCE IN ITALIA DEBBA ESSERE ITALIANO,
CHE VOGLIAMO SOSTENERE I SAPERI E LA RICERCA,
CHE PENSIAMO CHE I LAVORATORI VADANO GARANTITI DI PIÙ’, SIA QUANDO LAVORANO CHE QUANDO PERDONO IL LAVORO,
CHE SAPPIAMO CHE LE PRIMARIE DEL 25 NOVEMBRE NON SONO UN CONGRESSO DI PARTITO,
CHE CREDIAMO CHE IN QUESTO MOMENTO SI DEBBA SCEGLIERE LA PERSONA PIÙ’ ADATTA A GOVERNARE IL PAESE,
CHE NON GUARDIAMO SOLO LE CARTE DI IDENTITÀ’ MA VALUTIAMO ANCHE L’ESPERIENZA, LA COMPETENZA, LA CREDIBILITÀ’ E LE PROPOSTE,
NOI………QUESTA VOLTA SCEGLIAMO BERSANI

Antonio Mumolo Consigliere Regionale Gruppo PD
Salvatore Tesoriero, Membro Direzione Assemblea provinciale PD Bologna
Saverio Bui, Consigliere Quartiere Borgo Panigale
Mattia Baglieri, Segretario PD Casalecchio
Enrico Boccaletti, Unione PD Quartiere Navile
Angela Iacopetta, Consigliera Quartiere Navile
Carla Cuomo, Docente universitaria
Giuseppe Urbinati, Volontario ANFASS
Paola Pizzi, Volontaria Associazione Avvocato di strada
Paolo Serra, Opinionista
Tiziana Gentili, Conferenza Donne PD Navile
Tiziana Sgargi, Imprenditrice
Mauria Bergonzini, Volontaria ANPI
Eugenio Vaccari, Bancario

Share This