Nella seduta odierna dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna l’avvocato Desi Bruno, proposta dalla maggioranza di centrosinistra, è stata nominata Garante regionale per le persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale. Per il consigliere regionale PD Antonio Mumolo, intervenuto in aula a sostegno della candidatura, si tratta della migliore scelta possibile.

“Oggi – afferma Mumolo – l’Assemblea ha eletto una persona di grande spessore, con un curriculum particolarmente ricco e che ha dato prova delle sue capacità in materia svolgendo per cinque anni il ruolo di garante dei detenuti del Comune di Bologna e per tre anni, dal 2008 al 2010, il ruolo di coordinatrice Nazionale dei Garanti territoriali dei diritti delle persone private della libertà personale.”

“Questa nomina – prosegue Mumolo – è una garanzia per coloro che si trovano in carcere. Faccio le mie più sentite congratulazioni a Desi Bruno e le invio un grande in bocca al lupo per il difficile lavoro che la aspetta: saprà ricordare a tutti che il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni.”

> Il video dell’intervento di Antonio Mumolo durante la discussione

Share This