La IV Assembleare “Politiche per la salute e Politiche Sociali” della Regione Emilia-Romagna ha approvato all’unanimità una delibera della Giunta regionale che prevede l’individuazione e l’erogazione in esenzione dei medicinali per gli assistiti con malattie rare neurologiche fra le quali la Sla, la distrofia miotonica, la distrofia muscolare e la sindrome di West. Antonio Mumolo, Consigliere Regionale PD e membro della Commissione esprime soddisfazione per l’approvazione.

“Ho votato a favore della delibera – afferma Mumolo – perché questa misura va incontro alle esigenze di una fascia di cittadinanza particolarmente fragile. Con l’esenzione dal ticket circa mille persone che vivono nella nostra regione e che sono affette da gravi malattie potranno accedere gratuitamente a farmaci necessari per la propria sopravvivenza.”

“Giustamente – prosegue il consigliere – la delibera approvata sottolinea inoltre la positività della collaborazione nel campo delle malattie rare che da alcuni anni si è instaurata tra Regione Emilia-Romagna e Regione Veneto, che consente di condividere gli strumenti tecnici che permettono di creare un registro regionale e le linee generali di programmazione dell’assistenza ai pazienti”.

“La decisione della Giunta regionale che prevede l’esenzione dal ticket – conclude Mumolo – credo sia da apprezzare anche alla luce dei tagli imposti dalla manovra del Governo e che hanno messo a durissima prova tutti gli enti locali: nonostante l’ampiezza dei fondi sottratti, la Giunta ha approvato provvedimenti che vanno a sostegno delle persone, delle famiglie, del lavoro e delle imprese.”

Share This